Condizioni di Utilizzo ed Informativa sulla Privacy

DEFINIZIONI

Ai sensi e per gli effetti del presente Contratto, si intendono per:

“Psicologi.me”: il sito web “Psicologi.me” attivo sul nome a dominio www.psicologi.me;
“Colloquio Online”: la piattaforma di web conferenza one-to-one privata in cui il Cliente e lo Psicologo possono svolgere il colloquio psicologico a distanza;
“Gestore” il soggetto titolare della gestione della psicologi.me, ovvero CePoSS Società Cooperativa Sociale, P.IVA IT04217550286, sita in Via Venezia 92/B – 35131 – Padova;
“Servizi”: l’insieme delle attività / prestazioni offerte dalla psicologi.me e/o usufruibili tramite la stessa da parte dei Beneficiari;
“Servizi accessori”: ogni altro servizio, risorsa e/o strumento predisposto all’interno di psicologi.me, diverso ed ulteriore rispetto ai Servizi;
“Professionista” lo psicologo e psicologo psicoterapeuta regolarmente iscritto all’Albo degli Psicologi, che presta agli Utenti la prestazioni all’interno di psicologi.me;
“Prestazioni”: l’insieme delle attività svolte dal Professionista all’interno di psicologi.me ed in favore dei Clienti;
“Utente”: la persona iscritta e/o registrata, indistintamente considerato;
“Cliente”: il soggetto persona fisica che usufruisce direttamente dei Servizi di psicologi.me e delle Prestazioni del Professionista, sia esso o meno un Utente;
“Utente Ospite”; l’utente che accede a psicologi.me e ne visualizza i contenuti, senza esservi iscritto e/o registrato;
“Iscrizione”: registrazione dell’Utente a psicologi.me, ai fini dell’accesso alla stessa;
“Prenotazione”: richiesta da parte dell’Utente di una o più prestazioni da parte del Professionista;
“Sezione pubblica”: sezione di psicologi.me adibita allo scambio di informazioni nelle modalità:

  • “DOMANDE E RISPOSTE” tra Utenti iscritti e Professionisti, ovvero caricamento del quesito da parte dell’Utente iscritto e risposta da parte del Professionista;
  • “RECENSIONI”, ovvero caricamento delle impressioni / esperienze / commenti del Cliente  relativamente alle Prestazioni erogate dal Professionista.

“Mio Account”: area riservata di ciascun Professionista, Utente e Cliente con accesso tramite i “Dati di Accesso”;
“Dati di Accesso” l’insieme degli elementi di identificazione ed autenticazione propri di ciascun Utente (username o email e password) scelti autonomamente dallo stesso durante l’Iscrizione e che abilitano l’Utente a richiedere le Prestazioni del Professionista tramite la Prenotazione;
“Profilo Professionista”: l’insieme delle informazioni professionali che il Professionista può pubblicare in una specifica pagina di psicologi.me;
“Contratto”: l’insieme delle presenti Condizioni Generali di contratto;
“Incarico”: lo specifico incarico professionale conferito al Professionista per il tramite di psicologi.me da parte del Cliente ed avente ad oggetto le Prestazioni, soggetto al presente Contratto.

Le Parti, dando atto che le definizioni formano parte integrante del presente Contratto, convengono e stipulano quanto segue.

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

1. OGGETTO DEL PRESENTE CONTRATTO

Il presente contratto regola le condizioni generali disciplinanti il rapporto tra Gestore, Cliente e Professionista. Tutte le informazioni e condizioni relative alla Privacy sono contenute nell’apposita sezione, al seguente link: https://www.psicologi.me/condizioni-di-utilizzo-ed-informativa-sulla-privacy.

2. ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL SITO

Le presenti Condizioni di Utilizzo, nonché le informazioni / condizioni relative alla Privacy si intenderanno lette, comprese ed accettate:

– nel momento in cui l’Utente accede, naviga, scarica o in qualunque modo utilizza psicologi.me;
– nel momento in cui, nella fase di Iscrizione l’Utente ne confermi l’avvenuta lettura, comprensione ed accettazione spuntando l’apposita casella;
– in ogni caso, con l’utilizzo dei Servizi offerti.

La validità ed efficacia dell’iscrizione sarà condizionata al possesso della capacità legale e naturale di agire dell’Utente.

3. REQUISITI DI ISCRIZIONE

All’atto dell’iscrizione della Prenotazione di una Prestazione l’Utente garantisce:

  • di essere in possesso della capacità legale e naturale di agire, nonché, ove richiesto, del potere di rappresentanza, legale od organica, della persona in nome e per conto della quale agisce;
  • che una propria eventuale precedente iscrizione  non è stata cancellata, inibita, sospesa o interrotta per motivi disciplinati dalle presenti Condizioni Generali;
  • che i dati inseriti corrispondono a verità e completezza; a tal fine, la spunta del relativo campo costituisce dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ai sensi del DPR 445/2000, per la cui violazione il Gestore si riserva il diritto di segnalazione alle Autorità Competenti;
  • di non utilizzare psicologi.me in alcun modo che possa arrecare danno al Gestore, al Sito, alla Piattaforma ed agli altri Utenti della Piattaforma stessa.

4. MODALITA’ DI ISCRIZIONE

L’Utente si impegna ad inserire i dati richiesti secondo verità, correttezza, buona fede.

Iscrizione
fase di iscrizione dell’Utente a psicologime.
L’Utente deve compilare l’apposito form inserendo nome, cognome, username, indirizzo e-mail valido ed attivo (verrà confermato tramite Password Usa e Getta). L’Utente dovrà altresì inserire una PASSWORD e potrà usufruire di psicologi.me con i dati di accesso, nello specifico username o email e password.
Prenotazione di una Prestazione
fase di prenotazione di un Utente, attraverso la quale si potrà richiedere un appuntamento al professionista in cui verrà erogata la prestazione.
L’Utente dovrà inserire il proprio nome / cognome / numero di telefono, indirizzo email valido, indirizzo di residenza, breve descrizione del perchè si sta effettuando una prenotazione.

L’Utente sarà l’unico responsabile per ogni attività condotta su psicologi.me intervenuta attraverso il proprio account, sia per fatto proprio che per il fatto di terzi anche eventualmente non autorizzati.

L’Utente ha l’onere di conservare, secretare e utilizzare con diligenza e in via esclusiva i propri Dati di Accesso e qualora sospetti che gli stessi siano venuti a conoscenza di soggetti terzi, non autorizzati, dovrà provvedere con la maggior sollecitudine a variarli.

L’Utente manleva sin da ora il Gestore da qualsiasi responsabilità inerente la mancata osservanza da parte dell’Utente medesimo degli oneri sopra indicati.

5. MODALITA’ DI ACCESSO AI SERVIZI

L’Utente accede ai Servizi in modo direttamente collegato al proprio status di accesso, di seguito esemplificato.

L’Utente Ospite potrà accedere ai seguenti servizi:

  • sezione pubblica del sito;
  • visione di tutti i contenuti generici pubblicati e presenti sulla psicologi.me.

L’Utente Iscritto potrà accedere ai seguenti servizi:

  • inserire all’interno della voce “DOMANDE E RISPOSTE” presente nella Sezione pubblica nel Profilo Professionista, domande inerenti una problematica avente ad oggetto il campo scientifico di psicologi.me, su cui il Professionista potrà dare una risposta indicativa e di massima, assolutamente non vincolante e che non potrà mai essere intesa come consulto psicologico  né sostituirsi a tali prestazioni professionali, che rimarranno pertanto necessarie per la soluzione di specifiche problematiche dell’Utente;

Il Cliente potrà accedere ai precedenti servizi, oltre a:

  • Accedere alla piattaforma di Colloquio Online con il Professionista scelto,
  • impressioni / commenti / esternazioni relativamente al Colloquio Online svolte con i Professionisti e, in genere alla Prestazione professionale usufruita.

In tale Sezione pubblica vengono resi pubblici e visibili solo lo USERNAME dell’iscritto. Non vengono resi pubblici il nome, cognome e gli altri dati di iscrizione.

E’ viceversa espressamente vietato all’Utente iscritto e al Cliente  inserire alcun dato sensibile all’interno di tale Sezione pubblica. A tal fine l’Utente iscritto ed il Cliente esonera sin da ora il Gestore da qualsiasi responsabilità inerente la presenza e quindi la visibilità pubblica di tali dati, per fatto o colpa dell’Utente iscritto ed il Cliente medesimo.

Spuntando l’apposita casella presente nella pagina di iscrizione l’Utente iscritto accetta di ricevere da psicologi.me al proprio indirizzo e-mail indicato, comunicazione inerenti la propria attività su psicologi.me oltre che alle comunicazioni riguardanti le proprie prenotazioni.

6. MODALITA’ DI ACCESSO ALLE PRESTAZIONI DA PARTE DEL CLIENTE

6.1 L’accesso alle Prestazioni professionali può avvenire solo in presenza di due requisiti:

– Prenotazione della Prestazione da parte del Cliente sull’Agenda Online del Professionista;
– Perfezionamento della Prenotazione tramite il pagamento con Carta di Credito dell’importo della o delle prestazioni richieste, come esplicato al successivo Art. 8.

L’insieme dei Professionisti prestanti attività professionale attraverso la Piattaforma è suddiviso in base alle rispettive Ambiti di Intervento.

Ciascun Professionista possiede un Profilo Professionista, contenente il curriculum vitae, la descrizione delle sue competenze professionali, eventuali attestati e qualifiche, le sue disponibilità di giorno/ora e le tariffe relative alle Prestazione che eroga. L’Utente può scegliere il Professionista desiderato e Prenotare l’appuntamento tramite l’apposito calendario presente sul Profilo Professionale.
La Prenotazione viene definita come Completata con Successo solo a pagamento ultimato.
Le Prenotazioni non completate con il pagamento non sono prese in carico da psicologi.me.

Il contatto tra Cliente e Professionista avviene all’interno della sezione Mio Account in corrispondenza della Prenotazione effettuata, dove saranno presenti i dati del Professionista e del Cliente ed un sistema di Messaggistica Privata.

Si ricorda che la gestione della Privacy è a carico del singolo Professionista che contattando il cliente richiederà di:

  • compilare ed inviare il modulo dell’Informativa sulla Privacy,
  • richiedere eventuali altre informazioni utili alla preparazione del primo colloquio,

La carta di identità del Cliente deve esibita via video al Professionista in sede di primo appuntamento.

Rimane salvo il caso in cui il Professionista dichiari di non accettare l’incarico a lui conferito, dandone avviso al Cliente tramite la Cancellazione della Prenotazione.

Il Cliente avrà modo di richiedere il Rimborso del Corrispettivo versato tramite Carta di Credito contattando il Gestore tramite i dati di contatto riportati in calce ed indicando il numero univoco di Prenotazione.

7. MODALITA’ DI EROGAZIONE DELLA PRESTAZIONE

La Prestazione viene erogata nei confronti del Cliente secondo le seguenti modalità:

  • Colloquio Online tramite la Piattaforma di Colloquio Online di psicologi.me;
  • scambio di dati / appunti / comunicazioni relative al rapporto di consulenza Professionista / Cliente;
  • scambio di corrispondenza email tra Professionista / Cliente,
  • presso lo studio e sede del Professionista,
  • presso l’abitazione del Cliente.

Lo svolgimento delle sedute e lo scambio delle informazioni tra Professionista e Cliente avviene in un’area riservata, soggetta a protezione attraverso i Dati di Accesso e pertanto il Gestore non può in alcun modo ritenersi responsabile dell’accesso abusivo da parte di terzi dovuto a fatto, colpa o negligenza del Professionista o del Cliente.

Il Professionista gestisce l’organizzazione e l’erogazione della Prestazione in piena autonomia e secondo le modalità ritenute più opportune, nel rispetto del Codice Deontologico e dei principi generali di correttezza, serietà e lealtà che connotano la professione di psicologo. Quando la Prestazione è fornita su richiesta di un soggetto diverso dal Cliente della prestazione stessa, il Professionista chiarirà con le parti in causa natura e finalità dell’intervento.

La Prestazioni possono essere interrotte qualora il Cliente non intenda più proseguire, ovvero qualora il Professionista constati che lo stesso non trae più o non trarrà più alcun beneficio dalla prosecuzione della Prestazione medesima.

In ogni caso, rimane dovuto il compenso al Professionista per le Prestazioni prestate fino al momento dell’interruzione del rapporto.

La Prestazione viene resa direttamente dal Professionista, con espresso esonero del Gestore da ogni responsabilità in proposito.

8. MODALITA’ DI PAGAMENTO DELLA PRESTAZIONE / FATTURAZIONE

L’Utente registrato può usufruire delle Prestazioni dei Professionisti solamente previo Prenotazione della Prestazione tramite apposita funzione sul Profilo Professionista del professionista scelto.

La Prenotazione è considerata tale solo dopo l’effettivo pagamento dell’importo della Prestazione stessa tramite:

  • Transazione su Carta di Credito,
  • Disposizione dell’Addebito Diretto in Conto Corrente SEPA (SDD). Questa modalità è attivabile da parte del Cliente solo per Prenotazioni di Appuntamenti che avvengano almeno 14 giorni dopo la data in cui viene effettuata la prenotazione.
  • Transazione con Codice Coupon contenente Credito pre – pagato.
    Il Credito può essere caricato nel Codice Coupon tramite:

    • Utilizzo Welfare Aziendale,
    • Utilizzo Convenzioni Assicurative,
    • Utilizzo Convenzioni Aziendali,
    • Utilizzo Sistema di Rateizzazione,
    • Utilizzo Carta di Credito.

La somma verrà trattenuta in deposito presso la psicologi.me a titolo di “conto anticipi”.

Alla corretta conclusione dell’erogazione della Prestazione da parte del Professionista, la Prenotazione sarà marchiata come Completata e l’importo della stessa al netto delle commissioni di psicologi.me (precedentemente trattenuto come Conto Anticipi) verrà messo in coda di pagamento verso il Professionista entro 7 giorni.

Al termine il Professionista emetterà la corrispondente fattura intestata al Cliente, comprensiva del capitale e degli accessori (eventuale IVA, rimborso spese generali, previdenza, etc.) per i pagamenti effettuati tramite Carta di Credito e SDD (Addebito Diretto in Conto Corrente). Tale fattura verrà inviata alla email indicata dal Cliente in fase di iscrizione a psicologi.me.

Per i pagamenti risultanti nella ricarica dei Codice Coupon la Fatturazione sarà invece inviata dal Gestore.

L’Utente è posto a conoscenza che qualora non usufruisca della Prestazione nelle tempistiche scelte in fase di Prenotazione (Politica sulle Modifiche e Cancellazioni della Prenotazione del Professionista)  non avrà diritto a rimborso alcuno.

9. SERVIZI ACCESSORI

Psicologi.me mette a disposizione degli Utenti registrati anche Servizi accessori a titolo gratuito.

Anche in virtù della gratuità di detti Servizi, l’Utente è il solo ed unico responsabile dell’oggetto e del contenuto delle informazioni dallo stesso create o immesse in psicologi.me

10. OBBLIGHI DEGLI UTENTI

L’Utente si impegna ad operare all’interno di psicologi.me secondo correttezza, diligenza e buona fede, evitando comportamenti che siano anche solo potenzialmente dannosi o che possano indurre gli altri Utenti ad utilizzi di psicologi.me difformi dalle presenti Condizioni generali di utilizzo.

L’Utente si impegna a creare, immettere ed utilizzare in psicologi.me e/o nel Sito unicamente informazioni o flussi di informazione leciti, non offensivi, non vietati, non abusivi e che siano di proprietà dello stesso o di cui in ogni caso egli possa lecitamente disporre.

L’Utente si impegna altresì a immettere e/o utilizzare all’interno di psicologi.me esclusivamente informazioni che siano consone, attinenti e pertinenti alla stessa.

Qualora il Gestore rilevi, anche a seguito di segnalazione da parte degli altri Utenti, contenuti non idonei o pertinenti può provvedere alla loro rimozione e cancellazione, nonché nei casi più gravi procedere alla cancellazione dell’Utente

L’Utente risponde in via esclusiva di quanto da lui pubblicato ed inserito in psicologi.me a qualsiasi titolo e pertanto il Gestore è esonerato sin da ora da qualsiasi responsabilità dovuta a tale titolo.

L’Utente si impegna a non utilizzare psicologi.me ed i servizi connessi per esclusivi scopi di mera profilazione degli altri Utenti, di marketing diretto o indiretto, di speculazione, di concorrenza, o qualsivoglia altro scopo che sia in contrasto con l’oggetto e i contenuti in psicologi.me

In particolare, l’Utente si impegna, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, a:

  • non cedere in sublicenza, vendere, assegnare dare in locazione o noleggio, creare copie, eseguire download, esportare o importare, i contenuti di psicologi.me, o comunque concedere a terzi diritti a qualunque titolo o per qualunque ragione su psicologi.me, sulle logiche e sul sistema adottati dalla stessa;
  • non eseguire operazioni di reverse engineering, di decompilazione, decifratura, hacking, cracking, attacchi DdoS, ricerca del codice sorgente e sua comunicazione a terzi non autorizzati o diffusione;
  • non eseguire operazioni tali da contraffare i diritti di marchio e d’autore ed ogni altro residuo diritto di proprietà industriale ed intellettuale di cui psicologi.me, i Servizi in essa offerti e il Gestore stesso godono;
  • integrare psicologi.me e/o i Servizi in essa integrati, ad esempio tramite deeplinking o framing o embedding, in altro sito e/o piattaforma e/o servizio e/o software comunque inteso, senza previa autorizzazione da parte del Gestore.

L’Utente è posto a conoscenza che il Gestore potrebbe utilizzare psicologi.me e/o nei Servizi software di terzi e che pertanto potrebbe rendersi necessaria separata licenza di utilizzo per la fruizione di taluni servizi. In tal caso il Gestore si adopererà nelle forme d’uso per portare a conoscenza dell’Utente le maggiori informazioni possibili in relazione a tale ulteriore licenza. L’Utente è posto altresì a conoscenza che internet è fondata sulla condivisione dei contenuti e che una volta inserita in internet un’informazione potrebbe diventare non più regolabile e controllabile. Il Gestore, pertanto, non è responsabile per l’uso improprio o l’appropriazione illecita da parte degli Utenti in relazione alle informazioni create, immesse o utilizzate nel sito o in psicologi.me.

Tutti i dati / le informazioni / i contenuti che l’Utente inserirà attraverso il plugin di Facebook o altra forma di implementazione software che permette l’accesso ad un software esterno sarà soggetto alle condizioni di uso e di utilizzo di tale software terzo e, pertanto, il Gestore va esente da qualsiasi responsabilità in merito.

11. ESENZIONI DI RESPONSABILITA’

Il Gestore non potrà in alcun modo essere ritenuto responsabile per quanto segue:

– atti, fatti, condotte, negligenze, imprudenze o imperizie del Professionista nell’esercizio della propria Attività professionale, ovvero in qualunque altro caso in cui il Professionista operi in totale autonomia e secondo la propria responsabilità; il Gestore si limita infatti ad agevolare l’eventuale avvio di un rapporto tra Professionista e Beneficiario, volto alla resa di un’Attività professionale, nonché a rendere i Servizi ed i Servizi accessori, nonché a rendere possibile l’incontro online delle domande degli Utenti e delle risposte dei Professionisti, nonché lo scambio di testimonianze tra Utenti, mettendo a disposizione uno spazio web accessibile da chiunque secondo le regole delle presenti Condizioni di Utilizzo;
– eventuali disservizi, interruzioni, sospensione dei Servizi, della rete, dei flussi di comunicazione e qualsivoglia altro mancato funzionamento della di psicologi.me, dovuti a cause di forza maggiore non imputabili al Gestore e indipendenti dalla sua volontà;
– in ogni caso, alle prestazioni rese dal Gestore ai sensi delle presenti Condizioni generali, devono intendersi applicate ed applicabili le disposizioni previste dagli artt. 14, 15, 16 e 17 del D.Lgs 9 aprile 2003 n. 70, nonché gli artt. 12, 13, 14 e 15 della Direttiva 2000/31/CE del Parlamento europeo e del Consiglio dell’8 giugno 2000, con le relative esenzioni di responsabilità ivi previste e disciplinate, a favore del Gestore che sarà considerato, a seconda della specifica prestazione nel caso concreto, mere conduit, caching provider o hosting provider.

12. MANLEVA

L’Utente iscritto e l’Utente registrato si impegnano sin da ora a tenere manlevato e indenne il Gestore da tutti i pregiudizi che possano derivare allo stesso in conseguenza di qualsivoglia violazione, comportamento non corretto, atti o fatti posti in essere da parte dell’Utente iscritto e/o dell’Utente registrato medesimi.

13. FACOLTA’ DEL GESTORE – SITI DI TERZI

Il Gestore si riserva il diritto di sospendere e/o interrompere a propria discrezione psicologi.me e/o i Servizi e/o i Servizi accessori e/o la resa dell’Attività professionale attraverso la propria Piattaforma, ovvero di apportare modifiche alla struttura, dando un preavviso agli Utenti di 15 giorni. In tali casi, decorso detto termine, il Gestore si riserva il diritto di trattenere o cancellare definitivamente tutti i dati e le informazioni contenute presso i propri data base.

Il Gestore si riserva il diritto di linkarsi, collegarsi, stringere collaborazioni con siti, piattaforme e network di terzi. In tali casi il Gestore può:

  • concedere agli iscritti a tali siti, piattaforme e network la facoltà di accedere alla Piattaforma attraverso le proprie credenziali di accesso utilizzate per detti siti, piattaforme e network (“single sign-on”);
  • concedere agli Utenti iscritti e agli Utenti registrati la facoltà di accedere a tali siti, piattaforme e network di terzi.

Nei casi di cui al punto che precede tutte le informazioni contenute, ovvero immesse dagli Utenti iscritti e/o dagli Utenti registrati in tali siti, piattaforme, network di terzi sono soggette esclusivamente ai gestori degli stessi, nonché alle condizioni d’uso e politiche di gestione da essi applicati. Pertanto il Gestore non può ritenersi in alcun modo responsabile di tutto ciò che ricade all’interno della sfera di gestione di tali terzi.

14. IMPEGNO ALLA SEGNALAZIONE

Gli Utenti iscritti ed i Clienti si impegnano a segnalare al Gestore, nelle forme previste, tutte le situazioni da essi ritenute lesive, inappropriate, abusive, illecite e comunque contrarie alle presenti Condizioni generali.

Gli Utenti iscritti ed i Clienti  hanno altresì facoltà di segnalare al Gestore tutti i disservizi / difetti / incongruenze riscontrati in psicologi.me, in modo tale che il Gestore possa provvedere in merito nei modi, tempi e contesti che sarà in grado di rispettare.

15. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (PRIVACY)

Il Gestore invita e raccomanda gli Utenti a leggere attentamente l’informativa sul Trattamento dei dati personali resa ai sensi dell’art. 13 d. lgs. 196/2003 che si trova nell’apposita sezione “Privacy” di psicologi.me  Il Gestore avvisa sin da ora che qualora l’Utente non dovesse fornire il consenso preliminare laddove richiesto, lo stesso non potrebbe usufruire di alcuni Servizi, come la Prenotazione delle Prestazione.

Per quanto riguarda l’utilizzo da parte di psicologi.me dei cookies, si rinvia alla medesima Informativa.

16. PROPRIETA’ INDUSTRIALE ED INTELLETTUALE

Psicologi.me, i Servizi, i Servizi accessori, i relativi segni distintivi, i testi, le immagini, la business idea e tutte le modalità nelle quali è estrinsecata, la tecnologia usata, il know-how, nonché in generale tutte le informazioni e i beni immateriali che sono relativi a quanto disciplinato nelle presenti Condizioni generali sono di esclusiva titolarità e spettanza di utilizzo del Gestore, a cui competono i diritti morali e patrimoniali così come disciplinati dalla normativa sul diritto d’autore (Legge sul Diritto d’Autore e corrispondente normativa comunitaria ed internazionale) e da quella sulla proprietà industriale (Codice della Proprietà Industriale e corrispondente normativa comunitaria ed internazionale).

E’ altresì di esclusiva proprietà del Gestore anche il know-how legato alla tecnologia, alla logica, al sistema, ai linguaggi utilizzati, nonché a tutte le restanti informazioni aziendali del Gestore medesimo utilizzate per lo sviluppo delle modalità e gestione di psicologi.me

I diritti di proprietà industriale ed intellettuale su eventuali implementazioni, modifiche, integrazioni apportate a psicologi.me e/o ai Servizi, anche se richiesti da specifiche esigenze dell’Utente, restano in ogni caso di esclusiva titolarità del Gestore.

Anche i progetti ed ogni materiale tecnico, giuridico, commerciale, dimostrativo, promozionale, informativo e pubblicitario, comunque connessi all’oggetto delle presenti Condizioni di Utilizzo, sono tutelati dalle norme della proprietà industriale ed intellettuale a favore del Gestore.

Psicologi.me, i Servizi, i Servizi accessori, nel loro complesso, le annesse applicazioni, la connessa documentazione, nonché qualsiasi modifica, miglioramento, integrazione, correzione e aggiornamento sono concessi agli Utenti in mera licenza d’uso non esclusiva e temporanea, di durata limitata al periodo di navigazione su psicologi.me e/o di Iscrizione e/o di Registrazione e/o di fruizione dei Servizi e/o dei Servizi accessori e/o delle Prestazioni. In nessun caso la navigazione su psicologi.me , il suo utilizzo ovvero l’usufruizione dei Servizi e/o dei Servizi accessori o delle Prestazioni potranno far sorgere in favore dell’Utente diritti sui medesimi a titolo di cessione o a qualsiasi altro titolo che potrebbe comportare il trasferimento della proprietà ovvero il godimento a titolo definitivo, nemmeno qualora l’Utente acceda a servizi comportanti il pagamento di una somma.

In nessun caso deve intendersi oggetto della licenza d’uso il codice sorgente di psicologi.me ed in nessun caso la licenza dovrà intendersi quale copyleft.

Qualora il Cliente sia un soggetto diverso dall’Utente, le disposizioni di cui al presente articolo si intendono riferite anche al primo.

17. OBBLIGHI DI RISERVATEZZA DELLE INFORMAZIONI

Gli Utenti si impegnano a mantenere riservate e non divulgare a terzi le notizie, in qualsiasi modo apprese, relative ai dati personali e soprattutto sensibili, ai codici sorgente, alle password di accesso, ai sistemi di elaborazione dati, al contenuto delle comunicazioni, al know-how, nonché in generale a tutte le informazioni di cui all’art. 98 del Codice della Proprietà Industriale, di cui siano venuti a conoscenza durante, in occasione o in esecuzione delle presenti Condizioni Generali.

Non rientrano negli obblighi di cui al presente articolo le informazioni:

  • delle quali una delle Parti fosse già a conoscenza prima della sottoscrizione del contratto;
  • fossero già di pubblico dominio.

Il vincolo di riservatezza continuerà ad avere valore anche dopo la cessazione del rapporto tra psicologi.me e Utente e, in ogni caso, fino a che le informazioni riservate non diventino di pubblico dominio.

18. DIVIETO DI CONCORRENZA

Gli Utenti si impegnano ad astenersi, per tutta la durata del rapporto con psicologi.me e per i due anni successivi alla sua cessazione, da qualunque azione sia idonea a creare situazioni di concorrenza con il psicologi.me.

A titolo esemplificativo e non esaustivo, l’Utente Registrato si impegna a non sviluppare in proprio e per conto di terzi servizi uguali o simili a quelli offerti da psicologi.me o interferenti con l’oggetto delle presenti Condizioni generali, nonché, in generale, a non esercitare o promuovere, in proprio o per conto di terzi, direttamente o indirettamente, altre attività in concorrenza con il Gestore.

Il presente divieto si intende limitato all’oggetto delle presenti Condizioni generali, nonché ad oggetti uguali o simili; è efficace limitatamente al territorio della Repubblica Italiana ed il suo corrispettivo è già considerato dalle Parti nella disciplina dell’utilizzo di psicologi.me

19. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

Le presenti Condizioni generali si intendono risolute di diritto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 c.c., all’avveramento di anche solo una delle seguenti condizioni, qualora la Parte interessata dichiari all’altra che intenda avvalersene:

  • violazione da parte dell’Utente delle regole di condotta disciplinate nelle presenti Condizioni di utilizzo;
  • violazione delle regole sul pagamento del corrispettivo a carico dell’Utente;
  • violazione delle disposizioni relative al trattamento dei dati personali;
  • violazione delle disposizioni sulla proprietà industriale ed intellettuale;
  • violazione dell’obbligo di riservatezza;
  • violazione del patto di non concorrenza;
  • verificarsi di una circostanza sufficientemente grave da pregiudicare il rapporto fiduciario tra le Parti.

20 DIRITTO DI RECESSO – FACOLTA’ DI REVOCA DELL’INCARICO

L’Utente ha diritto di recesso gratuito ed illimitato, ma tale recesso non dà diritto al rimborso della somma versata per la Prenotazione della Prestazione, nei limiti in cui l’importo sia relativo alla prestazione già resa o per cui il Professionista abbia già posto in essere atti idonei a erogarla.

Nei casi in cui sia ammissibile il diritto di recesso a favore dell’Utente che rivesta la qualifica di consumatore ai sensi della vigente disciplina normativa, questi ha il diritto di recedere entro il termine di 14 giorni dalla comunicazione chela Prestazione sarà resa dal Professionista ed in tal caso egli avrà diritto alla restituzione del corrispettivo pagato, salvo il trattenimento di quella che sia relativa a Prestazioni già svolta oppure a quegli atti preliminari che il Professionista abbia posto in essere in vista di tale Prestazione.

Per esercitare il diritto di recesso l’Utente dovrà  presentare una richiesta esplicita da comunicarsi a mezzo di lettera raccomandata con avviso di ricevimento o PEC da trasmettere al Gestore, come sopra identificato.

Nel caso sia ammissibile il diritto di recesso ed una volta verificate le condizioni per il suo corretto esercizio, l’Utente avrà il diritto a vedersi rimborsata la somma pari alle Prestazioni Prenotate ma non Completate entro 14 giorni dalla data di ricezione della comunicazione di recesso, mediante il medesimo mezzo di pagamento utilizzato dall’Utente. Il diritto di recesso pone termine ad ogni obbligo tra le parti.

Fermo quanto sopra, l’Utente registrato, nonché il Cliente, può in qualsiasi momento e senza bisogno di giustificato motivo interrompere la fruizione delle Prestazioni e revocare l’incarico al Professionista.

In tali casi, tuttavia, resta dovuto il compenso al Professionista medesimo relativo a tutte le Prestazioni svolte da lui svolta fino al momento dell’interruzione del rapporto.

21. MODIFICHE ALLE CONDIZIONI GENERALI D’USO DEL SITO

Il Gestore si riserva il diritto di modificare le presenti Condizioni di utilizzo del sito unilateralmente e dando apposita informazione ai propri Utenti nelle forme d’uso mediante pubblicazione nel Sito.

La navigazione all’interno di psicologi.me , ovvero l’usufruizione dei Servizi e/o dei Servizi accessori e/o delle Prestazione successivamente alle modifiche di cui al punto che precede si intendono come consenso tacito da parte dell’Utente alle Condizioni d’uso così come aggiornate nella versione pubblicata ed in vigore in quel momento.

22. GIURISDIZIONE E LEGGE APPLICABILE

Le Parti concordano che delle controversie relative all’esistenza, alla validità, all’efficacia, all’interpretazione, alla risoluzione, al risarcimento del danno ed all’esecuzione delle presenti Condizioni di utilizzo, sarà competente la giurisdizione italiana, con deroga espressa di ogni altra giurisdizione. Salvo quanto sopra, se la materia oggetto della disputa è soggetta al Codice del Consumo e l’Utente è un Consumatore, questi può viceversa scegliere alternativamente se rivolgersi all’autorità giudiziaria del suo domicilio (se diversa dall’Italia) oppure all’autorità giudiziaria italiana, in caso di applicazione della Convenzione di Bruxelles del 1968 ovvero del Regolamento comunitario 2001/44/CE.

Le Parti concordano altresì che qualora il rapporto presenti caratteristiche internazionali, per qualsiasi controversia o questione relativa all’esistenza, alla validità, all’efficacia, all’interpretazione, alla risoluzione, al risarcimento del danno ed all’esecuzione delle presenti Condizioni d’uso, si applica espressamente la legge italiana.

L’accordo sulla giurisdizione e la scelta della legge applicabile di cui ai punti che precedono si intendono espressamente accettati con l’accettazione delle Condizioni generali.

23. FORO COMPETENTE

Qualsiasi controversia dovesse sorgere in merito all’esistenza, alla validità, all’efficacia, all’interpretazione, alla risoluzione, al risarcimento del danno ed all’esecuzione delle presenti Condizioni Generali sarà di competenza esclusiva del Foro di Padova, ferma restando la competenza del Tribunale di Venezia, Sezione Specializzata in materia di Impresa, per le materie disciplinate dall’art. 3 d.lgs. 168/2003 e dall’art. 134 d.lgs. 30/2005 (Codice della Proprietà Industriale). Salvo quanto sopra, se la materia oggetto della disputa è soggetta al Codice del Consumo e l’Utente è un Consumatore, la competenza territoriale inderogabile è del giudice del luogo di sua residenza o suo domicilio, ai sensi dell’art. 63 D.Lgs. 206/2005.

Le norme imperative di legge, quali quelle previste dalla normativa a tutela dei Consumatori (d.lgs. 206/2005) si intendono automaticamente derogative delle corrispondenti clausole delle presenti Condizioni di Utilizzo, che peraltro rimangono in vigore per tutte le restanti condizioni non derogate.

Privacy Policy